Creazione del guanto

Realizzare il guanto è come creare una scultura. La qualità dei marmi e l’abilità dello scultore possono rendere una semplice scultura un opera d’arte. Così per il guanto diventano fondamentali la scelta delle materie prime e le tecniche di lavorazione.
Analizziamo le varie fasi di realizzazione con il nostro responsabile alla produzione Roberto Forino.

1 Selezione pelli. La scelta delle pelli è la fase preliminare per la corretta realizzazione di tutto il ciclo produttivo. Le pelli grezze vengono analizzate a mano dai nostri mastri artigiani. Si scartano le pelli con difetti naturali, si dividono per spessore. In base allo spessore vengono infatti destinate alla collezione uomo o donna, ad una tinta piuttosto che ad un’altra. Le pelli andranno raffinate (sgrezzate) e tinte prima di procedere con la prima fase realizzativa.

pelliGloves
selezioneGloves2

2 Il Taglio. E’ la fase che da inizio alla lavorazione vera e propria. La tecnica seguita è quella napoletana: la pelle viene “tirata” su tavole in legno per evitare cedimenti e rilassamenti futuri, tagliata a mano con forbici, righe di precisione e calibri in cartone. Guanti e pollici vengono tagliati separatamente e appaiati per tonalità. Perché abbandonare una tradizione cosi ricca di successi?

taglioGloves2
taglioGloves1

3 La Tranciatura. La pelle tagliata e calibrata, una volta associato alla fodera scelta (cashmere, seta, ecc.) passa alla trancia, dove viene “spaccato”. Sfruttando le dime originali e la pressa manuale, il guanto inizia a prendere corpo, assumendo la taglia e il modello desiderato. Si delineano le dita, la forma del polso, la lunghezza e tutti gli elementi distintivi del guanto in realizzazione.

tranciaturaGloves2
tranciaturaGloves

4 Cucitura & Rifinitura. Il guanto spaccato va ora assemblato nella fase di cucitura. Vengono cucite al guanto le forchette, strisce di pelle tra le dita, e si unisce il dorso al palmo, dando un primo corpo al guanto. Strock, cucitura interna per i guanti classici. Pk, la piu resistente per pelli spesse come il cervo. Sellaio, per i guanti sportivi e da guida. Cucitura a mano, per i guanti eleganti e di classe.

homeCucitura2
homeCucitura

5 Stiratura & Controllo qualità. Prima di considerare il guanto terminato, esso viene stirato a mano su ferri preposti per eliminare le pieghe della pelle nate durante le varie lavorazioni. In seguito viene effettuato un minuzioso controllo qualità per controllare la tenuta delle cuciture, la qualità della fodera, la calzata, la qualità dei dettagli aggiunti, affinchè il prodotto finito rispetti gli standard elevati della società.

stiraturaGloves3
controlloqualita

6 Tocco Forino Gloves. Ma cos’è la mera realizzazione di queste fasi di lavorazione senza la passione, il cuore, l’amore. Dal 1899 abbiamo destinato la nostra vita ai guanti e in ogni guanto c’è una piccola parte di noi, un sogno, un’idea, una notte insonne ad immaginare un modello, giornate intere a tirare e calibrare, sempre con la stessa voglia, sempre con la stessa passione.

toccoForino2
toccoForino1